MENU

DOMANDE e RISPOSTE frequenti sulla metodologia Rent to Buy.

Come va gestita la commissione dell'Agenzia nella compravendita Rent to Buy?

Per rispondere a questa domanda dobbiamo ovviamente distinguere due specifici casi: il Rent to Buy Originale,
realizzato con il "preliminare di compravendita collegato al contratto di locazione", ed il Rent to Buy con riscatto,
realizzato con il "contratto di godimento in funzione della successiva alienazione dell'immobile".

Nel Rent to Buy Originale si stipula un preliminare di compravendita in cui è previsto un impegno all'acquisto,
pertanto la commissione all'Agente Immobiliare, calcolata sulla vendita, va corrisposta al momento della stipula
del contratto.
L'Agente avrebbe diritto anche ad una commissione sulla locazione, pari ad una mensilità del canone,
ma è prassi che tale commissione venga abbuonata.

Nel Rent to Buy con riscatto si stipula un "contratto di godimento in funzione della successiva alienazione dell'immobile"
in cui non è previsto un impegno all'acquisto ma un semplice diritto del conduttore ad acquistare.

Pertanto in teoria la commissione sulla vendita potrebbe spettare solo al rogito definitivo.
Sempre in teoria, al momento della stipula del contratto all'Agente dovrebbe spettare una commissione pari
ad una mensilità del "canone di godimento", da ciascuna delle parti.

Ciò sarebbe comunque molto poco etico nei confronti dell'Agente Immobiliare, costretto a svolgere oggi un lavoro
di gran lunga superiore rispetto a quello previsto in una compravendita tradizionale per vederne poi i frutti dopo
qualche anno.

E proprio per questo motivo che molti Agenti Immobiliari sono ostili al Rent to Buy e lo osteggiano
dicendo che non funziona.

Troviamo pertanto giusto ed opportuno garantire per prima cosa la commissione sulla vendita all'Agente Immobiliare
sin dalla stipula del contratto, anche se non si è obbligati dalla legge. D'altronde anche l'Agente non è obbligato
a farti comprare casa con il Rent to Buy, potrebbe ad esempio importi l'acquisto tradizionale o rifilarti
(come fanno tanti) un preliminare ad effetti anticipati, che non offre le stesse garanzie per entrambe le parti.

Metti il tuo Agente Immobiliare in grado di lavorare serenamente offrendoti la possibilità di utilizzare il contratto
che meglio garantisce le parti. Assicuragli il pagamento della commissione alla stipula del contratto.